Le copertine di Vogue francesi conquistano gli Champs-Elysees a Parigi

Un'illustrazione fiorita del 1947 di Coltellacci riflette i tempi: la Francia stava iniziando a riprendersi dalla seconda guerra mondiale e i trattati di pace erano appena stati firmati. Tempo per una boccata d'aria fresca! 1951: Vogue Francia continua il dopoguerra... [#immagine: /foto/5582b7f2a28d9d4e05414414]|||||| Un'illustrazione fiorita del 1947 di Coltellacci riflette i tempi: la Francia stava iniziando a riprendersi dalla seconda guerra mondiale e i trattati di pace erano appena stati firmati. Tempo per una boccata d'aria fresca!

[#immagine: /foto/5582b7f2a28d9d4e05414416]|||||| 1951: Voga La Francia continua le riflessioni del dopoguerra e decide di porre l'accento su Parigi, una città che comunica quel classico glamour tres chic.

Sì, piccola: gli oscillanti anni Sessanta hanno portato gli stili Mondrian mod di Yves Saint Laurent.

La bomba bionda Catherine Deneuve ha segnato la sua prima copertina di Vogue a soli 18 anni per il numero di aprile 1962. Quanto è incredibile quella pettinatura?



Perché così blu, Audrey Hepburn? Non importa: la sua copertina del 1963 dimostra che potrebbe essere comunque bellissima anche se non sorrideva

[#immagine: /foto/5582b7f2a28d9d4e0541441a]|||||| Henry Clark cattura Twiggy per un'edizione del 1967. Aveva solo 16 anni!

[#immagine: /foto/5582b7f2a28d9d4e05414418]|||||| Il primo di tanti. Kate Moss fa il suo debutto a Vogue Francia nel 1994.

Mai giudicare un libro dalla copertina? Forse. Ma quando si tratta di Voga , la copertina è la parte migliore. Quindi forse è per questo che French_ Vogue_ ha recentemente installato questa presentazione dei suoi migliori lavori sugli Champs-Elysees a Parigi. Con oltre 70 copertine che coprono gli anni dal 1920 al 2009, la collezione offre alcune immagini incredibili: illustrazioni degli anni '30 di aristocratici parigini, un'opera di Dali con il volto di Marilyn Monroe, modelli vintage classici e foto di stile glam icone come Twiggy, Audrey Hepburn e Catherine Deneuve.

La cosa più sorprendente di questa collezione è vivere la sensazione di diversi periodi di tempo attraverso la moda: in breve, un'elegante lezione di storia in un solo isolato!

Se ti capita di passare per Parigi durante il mese di ottobre, assicurati di andarlo a vedere! Vale il viaggio ed è gratis.

--Leonora Epstein