Emma incantata

  Questa immagine può contenere Persona Umana Abbigliamento Abbigliamento Femmina Animale Mammifero e Cavallo Emma indossa un abito Toga, collant BCBG Max Azria, $ 138, fascia con piume di Teeny House Bunny, $ 80, collana Aris Geldis, $ 345, cintura Burberry Prorsum, $ 375, stivali Burberry.

ALTRO SU EMMA:

FOTO: Dietro le quinte delle riprese di Emma

VIDEO: Intervista bonus dal set

SLIDESHOW: la cronologia della moda di Emma



EXTRA!: Come ottenere lo stile di Emma

PLAYLIST: Scopri cosa fa la nostra cover girl di agosto

FREEBIE: Ottieni un poster di Emma gratuito

Aveva appena dieci anni quando ha assunto il ruolo di Hermione Granger, la spalla libresca e dai capelli cespugliosi dell'eroe titolare di Harry Potter e la Pietra Filosofale . Era così febbrilmente atteso quel primo film, e così amati erano i suoi quattro sequel (il quinto, Harry Potter e il principe mezzo sangue , nelle sale questo mese)—che Emma Watson, che ora ha diciannove anni, è famosa in tutto il mondo da più della metà della sua vita.

Questo tipo di fama ha i suoi lati negativi: sebbene i famosi tabloid britannici siano stati (relativamente) indifferenti durante l'adolescenza dell'attrice, hanno celebrato il suo diciottesimo compleanno mandando così tanti paparazzi a seguire la sua festa londinese che, dice, 'potrei letteralmente non uscire dalla porta alla fine della notte'. ('La cosa peggiore', aggiunge, indignata, 'è stata che si sono sdraiati sul marciapiede e mi hanno fotografato su per la gonna. Ora indosserò pantaloncini da ciclismo ogni volta che esco dalle macchine.') Il suo anno Secondo quanto riferito, la storia d'amore con il finanziere Jay Barrymore è 'accesa/spenta', ma Emma insiste sul fatto che in realtà sono stati costantemente insieme e che 'l'unica ragione per cui è 'accesa/spenta' è perché i giornali fanno così tanta spazzatura!'

Ma osserva l'attrice alla terza Mark Garber servizio fotografico di copertina—che si svolge in un vasto maniero di campagna inglese che promette, nella sua brochure, sia le rovine del castello normanno che 'arbusti interessanti'—e vedrai subito come Emma ha tratto vantaggio dal crescere all'interno di una boccia per pesci. Per prima cosa, è invidiabilmente padrona di sé. Anche quando la coppia di cavalli in miniatura che le è stato chiesto di condurre in modo pittoresco lungo un sentiero del giardino si eccita troppo, semplicemente ridacchia e attende la sua prossima direzione.

E anche quando è vestita con tacchi incredibilmente alti, leggings a fantasia selvaggia e una minigonna, con i capelli accatastati in modo precario sulla testa e allacciati con reti dai colori vivaci, Emma è abbastanza pronta da impedire che i vestiti la indossino.

La moda, infatti, è da tempo di particolare interesse per Emma. Ha indossato abbastanza Chanel da sera per diventare amichevole con Karl Lagerfeld, l'iconico designer della linea - 'È un po' il mio marchio fortunato', spiega, 'un dispositivo di sicurezza' - e ultimamente si è allargata, sperimentando Balenciaga, Burberry (per il quale è una faccia caduta), Miu Miu, Alice Temperley e un inglese poco conosciuto di nome William Tempest, i cui modelli ha visto per la prima volta in un evento emergente chiamato Fashion Fringe. Quando non è alla premiere, dice: 'Vivo, davvero, in jeans di Topshop, blazer di Ralph Lauren o Reiss e ballerine'.

'È molto difficile descrivere il proprio stile', ammette. 'E sono giovane, quindi sto ancora sperimentando. Ma penso che sia piuttosto britannico e molto incentrato sull'individualità'. Emma dice che preferisce indossare i suoi abiti da festa, ma anche quando ha poco tempo e deve lavorare con uno stilista, è attenta ad assicurarsi che gli abiti risultanti non sembrino esagerati. Come spiega, 'Non c'è niente di interessante nell'aspetto perfetto: perdi il punto. Vuoi che quello che indossi dica qualcosa su di te, su chi sei'.

Ovviamente, lo stile personale praticamente esce dalla finestra quando Emma trascorre sei giorni alla settimana a lavorare sull'ultimo Harry Potter , come ha fatto dallo scorso febbraio. Gran parte della sua performance in Il principe mezzosangue si concentra sulla storia d'amore non proprio in erba di Hermione con il suo amico Ron—'All'inizio', dice Emma, ​​'sembra che stiano per stare finalmente insieme, ma ovviamente Ron ha rovinato tutto. Quindi è gelosa, e non se ne rende conto, e hanno tutte queste argomentazioni'. Nel frattempo, Harry è sulle tracce dell'omonimo mago delle Pozioni e sta cercando di convincere il loro nuovo professore, Lumacorno, a rivelare alcune informazioni cruciali sulla malvagia nemesi di Harry, Voldemort. Insomma, una trama abbastanza avvincente, anche se Emma deve sforzarsi di ricordarla: Il settimo libro, Harry Potter e i Doni della Morte , è stata divisa in due film, il che significa che sta attualmente promuovendo un film, girandone un altro ed è in pre-produzione per un terzo. 'Non credo di essere mai stato così stanco in vita mia!' lei dice. 'Indosso letteralmente i pantaloni del pigiama per sistemarmi. Mi alzo dal letto e indosso una felpa con cappuccio e degli stivali Ugg'.

Questo guardaroba attuale, almeno, si adatterà perfettamente al college, che Emma prevede di iniziare in autunno. Il suo programma sarà serrato con le riprese ma, come dice Emma, ​​'Ho detto che volevo andare all'università da quando avevo undici anni, quindi se non me lo avessero lasciato, sarei piuttosto sconvolto'. (Probabilmente dovrà girare durante la sua pausa invernale, dice, e poiché la trama coinvolge la pozione polisucco, 'Helena Bonham Carter interpreterà Hermione per un po'.')

Non è raro che le attrici lavoratrici dell'età di Emma si candidino al college, ma è piuttosto unica nella sua determinazione a fare sul serio. Forse è perché non è ancora sicura al 100% di voler diventare una star del cinema da grande. 'Non c'è, tipo, una passione ardente in me', ammette, 'che devo recitare e non mi interessa quello che faccio. Finché non arriva qualcosa di cui mi sento così fortemente come ho fatto con Hermione, tipo, io sentivo che era vita o morte, non voglio recitare di nuovo'. Invece studierà letteratura inglese e arte, anche se esattamente dove, non lo dirà. (Cambridge, Brown e Yale sono tutti molto favoriti dai pettegolezzi di Internet, ma data la sua folle popolarità nel Regno Unito e i paparazzi eccessivamente aggressivi, è probabile che finirà negli Stati Uniti.) 'Voglio solo mantenerlo privato il più a lungo possibile', spiega. 'Probabilmente sembro un pazzo paranoico, ma lo faccio perché voglio essere normale. Voglio davvero l'anonimato'. Emma ha anche intenzione di vivere con una coinquilina nei dormitori delle matricole, una decisione che Dan Radcliffe le ha detto essere pazza. 'Ma voglio farlo per bene, come tutti gli altri. Finché non entro,' aggiunge scherzando, 'e vedo, tipo, Harry Potter poster ovunque, starò bene'.

Modificato per teenvogue.com. Per la storia completa prendi il numero di agosto 2009 di Mark Garber , in edicola il 1 luglio!

Guarda il nostro video dal set delle riprese di Emma >>

Guarda le foto del servizio di copertina di Emma >>

** Altro su Emma Watson >> **