Domande e risposte con il rappresentante del Vermont Kesha Ram

L'anno scorso, Kesha Ram è stata presidente della Student Government Association dell'Università del Vermont. Quest'anno è stata eletta per servire alla Camera dei rappresentanti del Vermont. Non male, considerando che ha solo 22 anni. Mark Garber di recente... L'anno scorso, Kesha Ram è stata presidente della Student Government Association dell'Università del Vermont. Quest'anno è stata eletta per servire alla Camera dei rappresentanti del Vermont. Non male, considerando che ha solo 22 anni. Mark Garber di recente ha incontrato la giovane democratica per vedere come è stata coinvolta, cosa comporterà il suo nuovo lavoro e quali problemi darà la priorità mentre è in carica.

**

Qual è stata la prima volta che ti sei interessato alla politica?**

In giovane età, i miei genitori hanno instillato in me l'importanza di impegnarmi nel processo politico e di restituire alla comunità. Il primo incarico politico che ho ricoperto è stato quello di Presidente del Consiglio Studentesco della mia scuola elementare! Crescendo, ho scoperto che essere una voce per i senza voce nella nostra società era la mia vocazione. Come studente all'Università del Vermont (UVM), ho viaggiato in tutto lo stato per documentare i problemi di salute ambientale che colpiscono le comunità: avvelenamento da piombo e popolazione di rifugiati, mancanza di acqua potabile nelle case mobili, qualità della vita degradata intorno vecchi siti minerari. Questo mi ha portato a introdurre una legislazione che amplierebbe la protezione della salute ambientale nello stato.



Come sei arrivato esattamente dove sei oggi?

Ho ricoperto molti ruoli di leadership e servizio: sono stato un attivista, un organizzatore di campus e comunità, un sostenitore politico e un editorialista. Da senior al college, ho servito come Presidente della Student Government Association (SGA) presso l'UVM. Oltre a rappresentare e supportare quasi 10.000 persone, ho supervisionato un budget di 1,4 milioni di dollari e 150 organizzazioni studentesche. Il distretto che rappresento ora include molti degli stessi giovani, poiché il 60 per cento dei miei elettori ha un'età compresa tra i 18 ei 25 anni. Il coinvolgimento dei giovani è stato catalizzato dalla presenza di Barack Obama alle elezioni presidenziali e penso che avere un pari in corsa per ufficio locale e parlare delle preoccupazioni della nostra generazione ha fatto sentire i miei sostenitori in grado di essere parte del cambiamento.

Cosa comporterà il tuo nuovo lavoro?

Servirò come uno dei 150 rappresentanti nella legislatura del Vermont. Il Vermont ha una legislatura dei cittadini (al contrario di una legislatura professionale tutto l'anno), quindi il nostro mandato è di due anni e siamo in sessione per metà dell'anno per ciascuno di questi due anni. Durante la sessione legislativa, il mio lavoro consiste nell'elaborare i miei progetti di legge o nel votare per una legislazione che riguarderà l'intero stato. Dentro e fuori sessione, il mio lavoro consiste anche nell'affrontare i bisogni individuali dei miei elettori collegandoli alle risorse statali e aiutandoli a canalizzare le loro voci in modo efficace.

Quali sono le questioni più importanti per te? Cosa pensi di fare mentre sei in carica?

La nostra generazione ha bisogno di voci forti nel governo per garantire che il nostro futuro sia giusto, sostenibile e luminoso. Ho intenzione di portare avanti le questioni che dimostrano un impegno e un investimento nel nostro futuro. Collegare i punti tra cambiamento climatico e crescita economica attraverso la creazione di posti di lavoro verdi e l'espansione della produzione di energia alternativa è per me una priorità. Lavorerò sodo anche per affrontare l'aumento dei costi dell'istruzione, poiché a molti studenti viene esclusa l'opportunità di conseguire una laurea.

Come possono altri giovani americani essere coinvolti nella politica?

A tutti i giovani americani: parlate! Hai il privilegio di essere in una nazione in cui la tua voce e il tuo voto contano, quindi usali e usali con saggezza. Inoltre, connettiti e costruisci i tuoi social network per far avanzare le questioni che ti interessano. Ricorda, il social networking online sotto forma di Facebook, MySpace e blog è un modo per impegnarsi, ma non può sostituire la connessione creata quando guardi negli occhi qualcuno e digli cosa vuoi migliorare in questo mondo. Infine, corri per l'ufficio nella tua scuola o nella tua comunità. Sul serio! Qualunque cosa accada, ti sarai guadagnato il rispetto dei tuoi pari e dei tuoi vicini e aiuterai la nostra generazione a riguadagnare voce nella nostra democrazia.