Cosa ne pensi dei Grammy?

Ieri sera c'è stata la cerimonia del 51° Grammy Award. E in realtà sono rimasto un po' colpito. Anche se i produttori sono un po' troppo entusiasti dell'idea dei '6 diversi artisti sul palco in una performance che ha fatto la storia'... Ieri sera c'è stata la cerimonia del 51° Grammy Award. E in realtà sono rimasto un po' colpito. Anche se i produttori sono un po' troppo entusiasti dell'idea dei '6 diversi artisti sul palco in una performance storica'... alcuni dei mash-up sono stati davvero impressionanti!

La formazione all-star di Jay-Z, Kanye, T.I., Lil Wayne e M.I.A. (più il primo figlio di MIA che sta per nascere) l'esibizione di 'Swagga Like Us', la versione dei Radiohead di '15 Step' con la USC Marching Band e il duetto di Miley Cyrus e Taylor Swift di 'Fifteen' di Taylor erano i miei preferiti -- erano sorprendenti e divertenti . (E lo dirò qui per la seconda volta: non ne ho ancora abbastanza di vedere i Coldplay vestiti come i soldati Crayola che saltano in giro per 'Viva La Vida.') Quei quattro atti più le altre 872 esibizioni standard della serata hanno sicuramente mandato il messaggio che i Grammy riguardavano una cosa: la musica.

L'unica cosa che mi è sembrata strana, però, è che, a causa di tutte le esibizioni, non hanno finito per dare molti premi. Alla premiazione. I Coldplay ne hanno presi alcuni, Adele (per la quale stavo tirando) si è aggiudicata il Best New Artist, Jennifer Hudson ne ha avuto uno, Sugarland ne ha avuto uno e poi... Robert Plant e Allison Krauss. (Ne parleremo più in un secondo.) Sembrava che i premi effettivi fossero solo un ripensamento.