Come riparare facilmente graffi e macchie di smalto

Durante un incontro con la famosa manicure Jenna Hipp l'altro giorno, mi sono lamentato della mia mancanza di abilità quando si tratta di farmi le unghie a casa. (Faccio sempre un lavoro scadente:... Durante un incontro con la famosa manicure Jenna Hipp l'altro giorno, mi sono lamentato della mia mancanza di abilità quando si tratta di farmi le unghie a casa. (Finisco sempre per fare un lavoro scadente lavoro: mi metto lo smalto sulla pelle intorno al letto ungueale e in qualche modo riesco a sbattere almeno due unghie ancora bagnate contro un tavolo o una tazza, costringendomi a rifarle da capo.) Mi ha assicurato che tutto la speranza non è persa e mi ha dato questi suggerimenti per la soluzione rapida da provare:

Se si applica lo smalto sulla pelle che circonda l'unghia, non è necessario utilizzare un cotton fioc (o un bastoncino per cuticole o altro) imbevuto di solvente per smalti per eliminarlo. (Se accidentalmente tocchi l'unghia anche con un po' di solvente per smalto, il gioco è finito e dovrai rifare quell'unghia.) Invece, metti una piccola quantità di top coat sopra lo smalto ribelle, quindi strofinalo semplicemente via. 'È quasi come se il top coat riattiva lo smalto, rendendolo facile da rimuovere', afferma Hipp.

Se si ottiene una piccola scalfittura o una macchia su un'unghia appena lucidata, Smudge Fir di Orly salverà la giornata. Basta applicarlo immediatamente sull'unghia intaccata e appianerà lo smalto, restituendo un aspetto laccato uniforme.